0

Libri in vendita

1984 di G. Orwell

11 ottobre 2013 at 15:47 By

1984

Scritto nel 1948, in 1984 George Orwell ci presenta Winston Smith, un uomo fragile e solitario che lavora presso il Dipartimento di storia del Ministero della Verità: riscrive il passato per i giornali. Vive in Oceania, uno dei tre super-stati in cui il mondo è diviso insieme a Eurasia ed Estasia. Oceania è formata dalle Americhe, dalle isole britanniche (rinominate Arstrip 1 ), dall’ Australia e pochi altri territori.L’ Oceania ha 3 classi, ma i dirigenti fanno parte deI Partito Interno, composto dal  2% della popolazione. Il Grande Fratello, le cui immagini e le statue sono ovunque, è il capo dello Stato e fa parte del Partito Interno – non è chiaro se esiste veramente. Il Partito esterno è costituito da 13% della popolazione ed è sotto il controllo del Partito Interno. Questo partito fa il lavoro sporco, l’ordinaria amministrazione. W. Smith, trentanove anni, è un membro del Partito Esterno. I proletari – masse senza volto e considerati subumani – sono l’altra parte della popolazione. La città capitale di Airstrip 1 (Inghilterra) è Londra. Il Governo è organizzato in 4 ministeri: il Ministero della Verità (abbreviato in Minitrue in neolingua) che supervisiona le notizie, l’ intrattenimento, l’ istruzione e le belle arti (W. Smith ne fa parte), il Ministero della Pace (Minipax) che dichiara guerra, il Ministero dell’Amore (Miniluv) che mantiene l’ordine pubblico e amministra la polizia segreta, il Ministero dell’Abbondanza (Miniplenty) che è responsabile dell’economia. Il Partito utilizza tre parole d’ordine: la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza.  W. Smith, il 4 aprile 1904, inizia a tenere un diario, perché non è soddisfatto del Grande Fratello e del suo governo e inizia una relazione con una giovane donna, Julia. Affitta una stanza, ma alla fine vengono arrestati e imprigionati separatamente nel Ministero dell’Amore.La loro unione è ritenuta pericolosa.  Un importante funzionario del governo, O’Brien, vuole riabilitare Smith. Alla fine, dopo qualche mese, Winston è completamente soggiogato, fisicamente, emotivamente e mentalmente, ma  si sente  “libero”,  sente gratitudine e amore per il Grande Fratello.

Please follow and like us:

Lascia un commento