0

Libri in vendita

Canto di Natale in Prosa di C.Dickens

11 ottobre 2013 at 15:49 By

download

download

Il titolo Canto di Natale (1843) in inglese è A Christmas Carol….Il termine carol  indica una canzone di lode e gioia di Natale,  ma il protagonista di questo romanzo breve di Charles Dickens,  Ebenezer Scrooge, non la apprezza. Questa storia, la  prima di una serie di libri annuali  di Natale, riflette di la preoccupazione per i mali dell’industrialismo e la necessità di una riforma sociale di Dickens. Rivela anche la sua fede nella bontà della natura umana e del suo interesse attivo in molti aspetti della vita inglese contemporanea. La storia – raccontata in  terza persona – inizia con una introduzione personale del narratore (forse l’autore stesso) che fa una prefazione per riassumere gli eventi passati. Il punto di vista esterno poi cambia all’inizio della storia: il narratore parla di Ebenezer Scrooge, un vecchio avaro che crede che il Natale sia solo una scusa per non lavorare. Durante la notte di Natale, Scrooge viene visitato dal fantasma del suo ex socio in affari, Jacob Marley, un uomo che era in vita avido e freddo come lui. Marley avverte Scrooge che se continua a vivere in modo egoistico, trascorrerà l’eternità legato dalle catene che la sua stessa avidità hanno costruito. Tre fantasmi, uno dopo l’altro, visitano Scrooge: il fantasma del Natale passato, il fantasma del Natale Presente, e il fantasma del Natale – a -venire. Essi mostrano a Scrooge il suo errore nel valutare i soldi al di sopra delle persone. Scrooge è spaventato dalla vita miserabile che conduce e dal destino che gli spetta e promette di cambiare.  Si sveglia la mattina di Natale un uomo nuovo: diventa allegro e caritatevole, e porta con sé  lo spirito del Natale tutto l’anno.

Lascia una risposta

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>