sir alfred tennyson


The sixty years commonly included under the name of the Victorian Age present many dissimilar features and literary production extremely abundant and varied, that was affected by the new ideas in science, religion and politics. On the Origin of the Specie (1859) by Darwin shook to its foundations scientific thought, while in religious and ethical thought the Oxford Movement marked the widespread discontent with the existing beliefs of the Church of England. In this period we have a prevalence of prose over poetry and the development of the novel which became the most popular of literature; most of the production, both in prose and in verse, was characterised by a definite social purpose and was intended to reform, instruct and inspire. It was generally marked by absolute compliance

Works:
– The lady of Shallot
– The Lotus eaters
– Ulysses
– Maud
– Idylls of the King.

The Splendour Falls:  tre strofe ABCBDD, allitterazioni

1-Il poeta si trova presso un antico castello in un paesaggio montano tra i laghi. Si ode un debole eco

2- Il poeta si dice che quseto è l’eco dei corni suonati a elfland.
3- I Love, il poeta si rivolge a qualcuno che amae che non è con lui. Tutte le eco muoiono nel cielo dopo aver languito in terra da un’anima all’altra e cresceranno per sempre dentro di noi. I tre distici di ogni strofa riprendono il suono delle trombe e gli echi creati da esse.

TEARS. IDLE TEARS
Scritta a Tintern Abbey, ispirata da Hallm ; 4 strofe e cinque versi Allitterazioni Ripetizione ultimo mezzo verso.i giorni che non ci sono più
1- osserva la’autunno e gli salgono le lacrime, inutili
2- lacrima brilla, triste come i giorni che non ci sono più
3- lacrime tristi ed insolite. Cinguettio uccelli
4- lacrime care come baci ricordate dopo la morte , dolci, profonde e furiose come il rimpianto.

IN MEMORIAM
Scritto dopo la morte di Arthur Hallam Ottametri.
Riflessione su fede e cristaianesimo. Tono disperato: forse amore e passione repressa.
Tre sezioni: disperazione, rimpianto, speranza

Lascia un commento